L’euro, “Moneta catastrofica”

A dirlo è Oskar Lafontaine, uno dei padri fondatori dell’Euro. Il malcontento è evidente anche tra il popolo tedesco: un sondaggio recente mostra che il 36 per cento vuole tornare al marco … e noi?

3072341331.2

Noi siamo veramente in una situazione drammatica. Nessuno ha la bacchetta magica per risolvere i problemi strutturali dell’economia italiana. Sopratutto se questi problemi vengono ancora affrontati in tutta fretta e con operazioni di facciata.

La svolta doveva stare in un governo tecnico, come quello del professor Monti, che senza avere il problema del consenso politico avrebbe dovuto smagliare la fitta trama di interessi precostituiti e corporazionali presenti nel nostro paese. Le priorità erano:

  1. Abolizione degli Ordini Professionali
  2. Rivedere il sistema di Privatizzazioni
  3. Eliminare Contributi ad Editoria, Politica, TV
  4. Istituire dei meccanismi di controllo e benchmarking del sistema bancario

Invece il governo di questo signore è stato subdolo e cinico. Ha preparato il campo alla discesa in politica del professor Monti non toccando le fasce sociali che lo avrebbero poi votato. Ha ulteriormente aggravato la situazione già disperata di questo paese. Non ha fatto nulla delle cose dovute ed è riuscito a far male anche su occupazione e socialità. Proprio oggi la Corte dei Conti ha dichiarato che molti degli interventi fatti non avevano nemmeno la copertura economica e presentavano confusione nella definizione delle poste.A4xle5lCcAA0Yof

Ma a distanza di un anno siamo ancora qui. L’euro sta implodendo, credo che sia solo questione di tempo ormai. Nel frattempo la politica italiana, si è nascosta dietro la vomitevole maschera del trasformismo per riuscire in un’operazione degna de “il gattopardo”. Oggi, gli stessi partiti che hanno sostenuto il Governo Monti ci raccontano gli sbagli del governo precedente e di come vanno cambiate le cose. Intanto l’europa ci aspetta al varco con il nostro immenso debito pubblico aggravato ancora di più dai patti di obbedienza economica sottoscritti dal nostro premier Monti. Quest’anno dobbiamo versare 25 Miliardi di Euro per l’ESM (o anche MES, meccanismo europeo di stabilità). In totale ci siamo indebitati per 125 Miliardi di Euro da garantire all’Europa in cinque anni su imposizione della Germania. Nel frattempo Cipro sta iniziando una dura lotta contro la restrizione di liquidità e la Grecia comincia a scarseggiare persino di risorse alimentari.

greece_2396310b

Chiudono 15 imprese al giorno, la pressione fiscale è quasi al 50%, ogni parametro dell’economia italiana è fuori scala e sta aumentando la macabra ritualità dei suicidi. Un’europa che ci sta opprimendo ormai, che sta creando le condizioni per una situazione sociale dagli effetti imponderabili.

Il governo Letta sta seguendo la stessa linea del suo predecessore. Come  Monti anche Letta è membro del gruppo Bieldeberg, noto come portatore di oscuri interessi, elitari e sovranazionali. Quale mandato hanno governi come questo? Chi sono i reali beneficiari della loro azione? Cosa dobbiamo aspettarci dal prossimo futuro?

Abbiamo salvato Grecia e Cipro, dice la cancelliera Merkel. Certo, ma in verità li abbiamo obbligati a rimanere in Europa costringendoli alla fame per i prossimi settant’anni. In Grecia si fa avanti il partito di estrema destra da noi i soliti partiti senza dignità, in Spagna gli indignados crescono di numero di giorno in giorno. Sta iniziando davvero a montare un’aria di protesta pesante. Quale Europa consegneremo nelle mani dei nostri figli?

Annunci

Un pensiero su “L’euro, “Moneta catastrofica”

  1. Bell’articolo, ma non cominciamo a parlare di bieldeberg, che è sicurametne sospetto, però non sappiamo nulla su questa cosa, io ne starei attento, passare per complottisti alla zeit geist è un attimo….

    curisoità: che cosa porterebbe l’eliminazione degli ordini professionali? chiedo…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...